Ciao, sono felice di darti il benvenuto qui.

Questo è il mio spazio di riflessione e approfondimento.

Insieme, esploreremo temi come la motivazione, la crescita personale, lo scopo di vita, l'equilibrio tra lavoro e vita privata, e molto altro ancora.

Capisco quanto sia impegnativo affrontare queste questioni, specialmente in un mondo che spinge spesso a fare di più, a essere di più, senza darti il tempo di fermarti a riflettere su come ti senti veramente o cosa vuoi realmente dalla vita.

Ecco perché ho deciso di creare questo spazio: per fornire un ambiente di riflessione, di apprendimento, di crescita, e, soprattutto, di connessione.

Un luogo dove il confronto, il dialogo e la condivisione sono la norma, non l'eccezione.

Questo è un luogo dove puoi fare una pausa, respirare, e riflettere su chi sei e su chi vuoi diventare, senza mai sentirti solo nel processo.

In questo blog, offro spunti di riflessione, informazioni basate sulla scienza, tecniche di coaching e molto altro ancora.

L'obiettivo è fornirti gli strumenti per capire meglio te stesso, per prendere decisioni più consapevoli, per vivere una vita più equilibrata e soddisfacente.

Ma soprattutto, il mio obiettivo è camminare con te.

Perché la crescita personale non è un viaggio che si fa da soli.

È un viaggio che si fa insieme.

E sono qui per camminare al tuo fianco, per supportarti, per incoraggiarti.

Benvenuto in questo viaggio.

Benvenuto in questo spazio.

Benvenuto nel mio blog.

La tua Coach, Barbara

 

NOTA: Prima di iniziare questo viaggio, vorrei condividere una piccola nota riguardante lo stile di scrittura che ho scelto di adottare.

Per mantenere il flusso della narrazione il più semplice e diretto possibile, ho deciso di utilizzare il genere maschile come forma neutra nei miei scritti. 

Questa scelta non riflette una preferenza di genere o una mancanza di considerazione per la diversità, bensì è un modo per facilitare la lettura e concentrarci sul contenuto dei messaggi che intendo condividere.

Invito quindi tutti i lettori, indipendentemente dal loro genere, a sentirsi inclusi e riconosciuti in questi articoli. 

Maschere Quotidiane: 

Come Mantenere la Tua Autenticità in un Mondo di Ruoli 

Created with Sketch.

Nel teatro della vita quotidiana, ciascuno di noi indossa maschere.

Non si tratta di semplici finzioni, ma di strumenti essenziali che ci permettono di navigare con destrezza in un mondo complesso e sfaccettato. 

Pensaci, al lavoro, potresti indossare la maschera del leader deciso, pronto a prendere decisioni importanti. 

Con gli amici, magari quella del “ giullare”, sempre pronto a sollevare gli spiriti.
 

O ancora in famiglia, quella del genitore paziente o del partner comprensivo. 

 

Che ci piaccia o no, che ne siamo consapevoli o meno, ogni contesto esige una versione di noi stessi modulata per rispondere al meglio alle circostanze in cui ci troviamo. 

 

Ma, mentre queste maschere ci facilitano gli incontri e le interazioni con altri esseri umani, ci pongono anche di fronte a un interrogativo fondamentale: 

stiamo solo interpretando un ruolo, o ci stiamo ancora esprimendo in modo autentico? 


 

 

La scienza della prima impressione

Created with Sketch.

La prima impressione è quella sorta di magia invisibile, un processo rapido e potente che avviene nei primi secondi del nostro incontro con qualcuno.

Potrebbe sembrare superficiale, ma in realtà, ha radici profonde, incastonate nel nostro DNA e nella nostra neurologia, sviluppatesi per millenni.

Dal punto di vista evolutivo, il nostro cervello, come meccanismo di sopravvivenza,  è stato programmato per fare valutazioni rapide.
 

 

 Il potere trasformativo del dolore emotivo

Created with Sketch.

 Nel nostro mondo, se ti fai male giocando a calcetto con gli amici o ti fai un bel livido, tutti vedono, tutti capiscono. 

"Fatti vedere da qualcuno", 
"Riposati e metti del ghiaccio", ti dicono subito. 

È facile, no? C'è un problema, trovi una soluzione.

 

Ma se il dolore che senti non si vede?

Se invece di avere un ginocchio a pezzi hai il cuore in frantumi o l'anima stretta in una morsa?

Spesso, in questi casi, intorno a te c'è solo un gran silenzio.

O peggio, arrivano quei commenti che fanno più male che altro: "Ma dai, non è niente", "È solo stress", "Ti passerà".

Come se, non vedendolo, il dolore fosse meno reale.

 

Connessioni Profonde: 

La Scienza e l'Arte di Costruire Relazioni Significative

Created with Sketch.

 Immaginiamo di camminare insieme, tu ed io, lungo un sentiero che serpeggia attraverso la foresta delle relazioni umane, scoprendo come ogni passo, ogni battito del cuore, ogni respiro può essere un ponte verso un'isola di connessioni autentiche.

 

Quando il Cuore Parla

Partiamo dall'ascolto del cuore, quel battito che risuona con una motivazione profonda.

Ti sei mai fermato a pensare a quello che realmente cerchi nelle tue relazioni?

Non parlo solo di evitare la solitudine o di riempire spazi vuoti. 

Parlo di quel guadagno profondo, quell'arricchimento dell'anima che viene solo quando costruiamo legami significativi. 

È come se fossimo al bivio di un sentiero nel bosco: da una parte la strada battuta, dall'altra il sentiero meno percorso. Quale scegli?

 Il vero valore della performance

Created with Sketch.

 

Hai mai fatto una pausa per riflettere su cosa significhi veramente "performance"?

Questo termine, frequentemente evocato in contesti lavorativi, sportivi o nei libri di sviluppo personale, potrebbe sembrare un concetto abusato.

Tuttavia, racchiude in sé sfaccettature profonde e complesse che meritano un'analisi approfondita. 

Consideriamo, per esempio, il mondo del lavoro.

Immagina di essere al timone di un progetto intricato, con scadenze serrate e molteplici dettagli da tenere sotto controllo.

La tua abilità nel pianificare, comunicare con efficienza, affrontare imprevisti e gestire lo stress, riflette la tua performance in quella situazione.

Potrebbe essere ciò che determina se un progetto trionfa o fallisce

 

Ma la performance non si manifesta solo in ambito lavorativo.

Prendi un momento della vita quotidiana: l'organizzazione di un viaggio.

Pianificare itinerari, sincronizzare orari, fare prenotazioni e garantire che tutto proceda senza intoppi?

Anche questo è una forma di performance. Evidenzia la tua capacità di gestire complessità, equilibrando le esigenze di tutte le persone coinvolte. 

 

Essenzialmente, la performance è l'incarnazione del tuo impegno, della tua dedizione, delle tue abilità e della tua passione.

Che tu sia nel mondo del lavoro, dello sport, dell'arte o semplicemente nella routine quotidiana, la performance è quel tocco distintivo che ti distingue, quel motore interno che ti spinge a superarti. 

 

Questo solleva una questione cruciale: perché dovremmo dare tanta importanza alla performance?

La risposta risiede nel suo potere.

La performance definisce il tuo impatto nel mondo, la tua immagine di fronte agli altri e il tuo percorso di crescita personale. 

È una combinazione dinamica di aspirazioni, determinazione e voglia di eccellere. 

 

Ora, il quesito più stimolante: come puoi ottimizzare la tua performance?
Come aspirare a standard di eccellenza superiori?
Le parole chiave da considerare sono: Scopo, Mentalità, Gestione Emotiva, Equilibrio tra lavoro e vita personale, e Visione Globale. 

Approfondiamole insieme per scoprire come ognuna di esse può guidarti verso picchi di performance senza precedenti. 

 

Solitudine nel Mondo del Lavoro:

Come Affrontare l'Isolamento da Libero Professionista o Imprenditore 

Created with Sketch.

 

Ti è mai capitato di essere in una stanza affollata, eppure sentirti solo? 

Ti sei mai ritrovato a un tavolo con i tuoi amici, a sorridere e annuire condividendo aneddoti e risate, mentre il tuo smartphone vibra insistentemente sul tavolo?

Le loro voci diventano un ronzio di sottofondo mentre scorri le e-mail, rispondi ai messaggi, tentando di mantenere la calma nonostante la pressione che senti addosso.

 

Eppure, nonostante tu sia fisicamente lì, con loro, sembra quasi che stia osservando la scena da una bolla di vetro.

Vedi le loro espressioni serene, senti le loro risate spensierate, e ti chiedi se riusciranno mai a comprendere la tua realtà.

Quella realtà in cui il lavoro non finisce con l'orologio, in cui non esiste una vera e propria 'fine' della giornata lavorativa.

Perché anche nei weekend, anche in vacanza, il tuo lavoro ti segue come un'ombra insistente.

 

O pensi a quei pomeriggi alla porta della scuola o alla recita scolastica, quando ti ritrovi a osservare gli altri genitori.

Genitori che sembrano avere tutto sotto controllo, che riescono a essere presenti per ogni piccola attività, ogni evento.

Genitori che sembrano avere un tempo infinito a disposizione.

E tu sei lì, il cuore stretto nel petto, a domandarti perché non riesci a fare lo stesso.

Non perché non vuoi, ma perché il tuo tempo sembra scorrere in un modo diverso, sempre diviso tra clienti, scadenze, progetti e la continua necessità di generare nuovi clienti.

 

E tu, che quotidianamente lotti con il tempo e le priorità, ti sei mai sentito stretto nel vortice di sguardi desiderosi dei tuoi figli o del tuo partner?

Gli occhi che ti chiedono un po' più di te, un po' più del tuo tempo.

Il cuore che si stringe quando devi dire di no a un gioco, a un film insieme, a una passeggiata in famiglia perché c'è quel progetto da terminare, quella scadenza che incombe.

 

È in questi momenti che la solitudine sembra avvolgerti come un velo, separandoti dal resto del mondo, isolandoti in una bolla di pressione e responsabilità.

Ma non sei l'unico a vivere questa realtà. 

Se ti riconosci in queste situazioni, sei nel posto giusto. 

Ora, insieme, andremo a scoprire come la PNL può offrirti gli strumenti per affrontare e superare queste sfide, per gestire questo senso di solitudine, per ritrovare un equilibrio tra la tua vita professionale e quella personale. Sei pronto? Allora iniziamo a scoprire cosa ti attende... 

 

Assertività: Come Prendersi Cura di Sé senza Cadere 

nella Rabbia o nel Sarcasmo 

Created with Sketch.

Ti immagino leggere queste parole dopo una giornata frenetica, forse sei rilassato sul tuo divano preferito, con un bicchiere della tua bevanda preferita tra le mani, o forse sei  ancora nascosto dietro la scrivania dell'ufficio mentre il tuo computer continua a ronzare.

Potresti essere seduto su un treno affollato, con le cuffie nelle orecchie per tenere a bada il rumore di fondo, o magari sei al parco, cercando di rubare qualche minuto di tranquillità mentre i bambini giocano alle tue spalle.

So che sembra che a volte il mondo intero chieda la tua attenzione, e a volte puoi sentirti come se fossi continuamente in bilico, cercando di equilibrare le pressanti esigenze di lavoro, famiglia, amici, impegni personali...

Ecco perché voglio parlarti di un superpotere che tutti possediamo, ma che spesso dimentichiamo di utilizzare o addirittura mettiamo da parte per cercare di accontentare gli altri: l'assertività.

Cos'è l'assertività? È la pratica di prendersi cura di se stessi, di riconoscere i propri bisogni e sentimenti e di manifestarli apertamente.

Donna libero professionista: come affrontare la sfida di essere riconosciuta

Created with Sketch.

Ti immagini mai di camminare in una stanza piena di persone che non ti prendono sul serio? 

Ti senti come se stessi cercando di scalare una montagna, ma con una pietra al collo?

Forse senti di non avere la stessa credibilità o autorità di un uomo o di una persona più anziana nella stessa posizione. 

Se è così, sappi che...

Molte giovani donne libero professioniste si trovano a navigare in queste acque tumultuose ogni giorno. 

E non è un compito facile, lo so. 

 

Nel mio percorso come coach, ho incontrato numerose donne che si trovano in questa situazione. 

Donne che hanno la passione, l'abilità e la determinazione di sfidare le aspettative e di fare la differenza nel loro campo. 

Ma che spesso si sentono frustrate, scoraggiate, a volte persino impotenti di fronte alle sfide del mondo del lavoro. 

 

E tu? Ti sei mai sentita così? Questa situazione ti risuona? 

Gestione dello stress manageriale sintomi, impatti e percorso verso il benessere. 

Created with Sketch.

Hai presente quei giorni in cui ti sembra di dover spostare montagne?


Quelle giornate in cui sei al tuo tavolo, guardi l'orologio e ti rendi conto che sono passate solo due ore, quando in realtà ti sembra di aver lavorato un'intera giornata?


Sì, sto parlando di quei giorni in cui la lista delle cose da fare sembra infinita e il tempo a disposizione è sempre troppo poco.


Ti ritrovi a capo di un team, di un reparto o anche dell'intera azienda, ed è come se fossi costantemente sotto i riflettori.


Ogni tua decisione, ogni tua mossa è sotto esame.


Tra scadenze ravvicinate, gestione del personale, risolvere crisi impreviste e la necessità di prendere decisioni strategiche, le responsabilità sembrano non finire mai.


Inoltre, il mondo del lavoro è in continua evoluzione, soprattutto con l'avvento dell'era digitale e della globalizzazione.


Questo significa che le sfide che devi affrontare come manager aumentano di giorno in giorno.


Quindi, non è sorprendente che ti senti stressato.


Ma come si riflette tutto questo sul tuo benessere?

Il Potere delle Convinzioni: Come Scoprire, Comprendere e 

Sfruttare le Tue Credenze Personali

Created with Sketch.

Quante volte ti sei sorpreso a fare qualcosa, a pensare in un certo modo, o a reagire in un modo specifico, senza sapere esattamente perché?


Quante volte ti sei ritrovato a pensare "è più forte di me", o "non posso farci niente, sono fatto così"?

E se ti dicessi che dietro a queste reazioni e pensieri ci sono le tue convinzioni?

Immagina per un attimo di essere un eccellente archeologo, pronto a esplorare l'antica e complessa civiltà della tua mente.

Ogni pensiero, ogni reazione, ogni decisione, sono come reperti storici, pezzi di un puzzle che insieme formano la mappa delle tue convinzioni.

Stress e Corpo: gli Effetti Negativi a Breve e Lungo Termine 

Created with Sketch.

 

Ti è mai capitato di sentir parlare dello stress come di un "killer silenzioso"?

Magari lo hai sentito in tv, letto in un articolo o sentito dire da un medico.

Ma cosa significa veramente?

E come può lo stress, qualcosa che tutti noi viviamo quotidianamente, avere un impatto così significativo sulla nostra salute fisica?

Oggi vorrei guidarti in un viaggio all'interno del tuo corpo, per scoprire insieme come lo stress può influenzarlo sia a breve che a lungo termine.

L’ importanza di stabilire limiti nel lavoro 

Created with Sketch.

Ti sei mai sentito così sommerso dal lavoro da non riuscire a tirare il fiato?


Ti sei mai sentito così travolto dalle responsabilità che il confine tra il tuo ufficio e il tuo salotto sembra sparire?

E in tutto questo, la tua vita personale... dov'è finita?

Sei una persona del 21° secolo. Imprenditore. Professionista. Genitore. Partner.

Sei abituato a portare mille cappelli, a muoverti velocemente, a fare il giocoliere con una moltitudine di compiti.

Sei orgoglioso di essere forte, di essere indipendente, di essere capace.

Ma ciò non significa che devi farlo da solo, e ciò non significa che devi farlo tutto il tempo. 

Perchè è fondamentale gestire le emozioni

Created with Sketch.

Sei una persona coraggiosa e intraprendente, sempre pronta a rispondere alle sfide che la vita ti pone davanti.

Non ti fermi di fronte agli ostacoli, persegui i tuoi obiettivi con passione e determinazione, scommetti su te stesso ogni giorno.

Ma c'è una cosa che a volte può sembrare più ardua di ogni sfida, più complicata di ogni progetto, più insidiosa di ogni ostacolo: la gestione delle emozioni.

Forse hai notato che, in certe situazioni, le tue emozioni prendono il sopravvento, ti trascinano in un vortice che ti toglie lucidità e controllo.

Forse hai sentito che le tue emozioni, in alcuni momenti, ti impediscono di essere te stesso, di esprimerti come vorresti, di agire come sai di poter fare.

Il potere del dialogo interiore

Created with Sketch.

Quante volte ti sei ritrovato immerso in un dialogo interno, perduto nei meandri dei tuoi pensieri?

Quante volte hai sentito quella voce nella tua testa che commenta, giudica, critica o, al contrario, incoraggia, rassicura, motiva?

Questo flusso ininterrotto di pensieri e parole è quello che chiamiamo "dialogo interiore" ed ha un impatto potente sulla nostra vita.

Il dialogo interiore è come una colonna sonora di sottofondo alla nostra vita.

È presente in ogni momento, che ne siamo consapevoli o no.

Può essere il nostro più grande alleato, o il nostro più grande nemico.

Il vortice delle emozioni: come navigare nel turbamento emotivo durante le separazioni

Created with Sketch.

Immagina di essere in una bella giornata di sole, a navigare tranquillamente in barca.

L'oceano è calmo e ti stai godendo il viaggio, quando improvvisamente il cielo si oscura e il mare diventa agitato.

Onde alte e impetuose iniziano a colpire la tua barca, una dopo l'altra.

Ogni onda è un'emozione diversa: paura, rabbia, tristezza, frustrazione.

Prima ti stavano godendo il viaggio e ora, senza un preavviso, ti trovi a lottare per rimanere a galla.